Cartelle Esattoriali sospese per agosto

Piccola premessa come sono solito fare: per “cartella esattoriale”, conosciuta anche come cartella di pagamento, si intende quello strumento per mezzo del quale la pubblica amministrazione dà avvio a una procedura finalizzata alla riscossione di crediti vantati nei confronti del contribuente.
Sicuramente non è come ricevere una bella cartolina di qualche posto turistico. Sono sicuro che in questo caso la prima reazione spontanea sarebbe mettersi le mani nei capelli.
Insomma, non è certo qualcosa che desideri ricevere.

Benché così tanto temuta, grazie ad Ernesto Maria Ruffini, presidente dell’Agenzia delle Entrate, potrai quantomeno tirare un sospiro di sollievo, seppur leggero e breve, ma a mio avviso comunque gradito.
cartelle-sospese

Perché dico questo? Semplicemente perché è stato deciso che da oggi e fino al 20 agosto ci sarà una “pausa estiva” delle cartelle esattoriali, cioè non riceverai la notifica che sarà quindi posticipata alla fine di questa sospensione.
Giusto per dare qualche numero, circa 470mila cartelle sono state “congelate”.
D’altro canto, purtroppo, il blocco non è totale, considerando che oltre 14mila cartelle saranno comunque inviate, essendo considerate inderogabili.

Citando Ruffini: “I cittadini non possono percepire lo Stato come un avversario, come un ostacolo vogliamo dialogare”.
Senz'altro belle parole, anche se forse nel pratico di difficile avveramento.

Bisogna però dare atto della bontà di tale decisione, sentita o meno che sia, che permetterà di passare qualche giorno sereni.
E tu? Ti senti già un po' più leggero, pronto per affrontare il ferragosto in tranquillità e spensieratezza? Immagino di sì.

Fortuna che questa pause durerà due settimane.

Tu cosa ne pensi? Ritieni che sia una buona scelta?
Lascia pure un commento qui sotto, dai libero sfogo al tuo pensiero.

Nessun commento ancora

Lascia un commento